Home / Blog / L’America e le storie dei rigeneratori locali Greg Platts e Indy cartucce

L’America e le storie dei rigeneratori locali Greg Platts e Indy cartucce

Ecco la Storia di Indy cartucce e del suo titolare Greg Platts che da oltre 20 anni fornisce alla sua cittadina l’inchiostro e le cartucce rigenerate. Un piccolo Mondo che si difende dalla potenza della major.

La maggior parte di chi lavora  utilizza una stampante, e anche se i consumatori hanno un minor numero di stampanti, milioni di americani le usano  nelle loro case.

Ma  quando si esaurisce di inchiostro o toner è come ricevere una scossa elettrica.. Quelle piccole cartucce vengono a costare un prezzo enorme! Soprattutto se si stampa molto

“Scriviamo un sacco di stime ogni giorno, ma con le cartucce compatibili ho più che dimezzatoi costi. Non riesco a nascondere, che è un gran  risparmio “, ha detto Quint Walberts, proprietario del Kustom Kolors Collision.

Per Walbert detto FOX59  pagare per l’inchiostro gli pare troppo :
“Sono un agente immobiliare e stampo molti annunci per le mie case e i miei fogli informativi, per cui uso molto inchiostro. E Greg il mio amico che si occupa di refill mi fa risparmiare circa il 50% su tutte le mie cartucce “, ha affermato Paul Miller, proprietario della Home Immobiliare.

“La gente semplicemente non sa . Un sacco di persone non hanno capito che possono utilizzare cartucce rigenerate e ricaricate. E alcune persone hannosolo paura perché dicono che l’inchiostro è generico ma onestamente, non c’è un nessun problema fra tutti queeli che usano questi nostri inchiostri. Le cartucce sono testate in anticipo e se c’è un problema, ci danno una garanzia di rimborso al 100% “, ha dichiarato Greg Platts, proprietario di Indy inchiostro e toner.

Non si tratta solo di risparmi per molti clienti, ma anche di servizi alle imprese locali di piccole dimensioni.

Se si dispone di una stampante più vecchia, Indy inchiostro può effettivamente riempire l’inchiostro al negozio per una frazione del costo delle nuove. Anche se oggi la maggior parte delle cartucce di stampanti hanno chip per computer che rendono molto difficile il rifornimento la ricerca va avanti e si riesce a ricaricare quasi sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top