Home / Blog / Samsung presenta Touchable Ink l’inchiostro per stampare in Braille con una normale stampante laser

Samsung presenta Touchable Ink l’inchiostro per stampare in Braille con una normale stampante laser

Le stampanti braille possono  costare migliaia di dollari, dove, invece troviamo stampanti laser intorno ai 100 euro. Quindi non sarebbe bello se le stampanti laser potessero in qualche modo stampare in braille ed eliminare completamente il costo di acquisto di una stampante speciale per non vedenti? Questo è esattamente ciò che in Samsung sono riusciti a fare, grazie ad un nuovo inchiostro.

La stampante laser tipicamente stampa una pagina completamente liscia . Che non funziona con il Braille in quanto le persone non vedenti si basano sui puntini in rilievo che formano i modelli braille per leggere con le dita. Così Samsung ha collaborato con l’Associazione Thailandese dei Ciechi e con un professore di chimica dell’Università Thammasat per  risolvere il problema con l’inchiostro, piuttosto che con l’hardware.

Il risultato finale è la  Touchable Ink. Si tratta di un inchiostro stampante laser che ha una griffatura di polvere aggiunta ad esso. L’utilizzo è semplice: basta passare una cartuccia di inchiostro laser standard  Ink Touchable. Quindi modificare il carattere del documento che si desidera stampare in braille e stampare la pagina. Il passo finale consiste nel calore. Utilizzando un asciugacapelli o un forno per riscaldare la pagina stampata, ottenamo i punti in rilievo.

L’Inchiostro Touchable è ancora un work in progress, ma si è dimostrato abbastanza buono anche in questa fase iniziale di sviluppo tanto da ad aver ottenuto il premio Grand Prix per la progettazione, la Sanità e l’ innovazione allo Spikes Asia 2016. Le Prove effettuate con persone non vedenti hanno  visto un 90% tasso di successo  nell’essere in grado di leggere le pagine stampate con il Touchable Ink .

Il Touchable Ink, dovrebbe funzionare con qualsiasi stampante  laser. E anche se le cartucce d’inchiostro Touchable sono un po ‘più costose di quelle standard, sono  molto più economiche rispetto all’acquisto di una stampante speciale braille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top